lunedì 22 giugno 2015

Michele Damiani alle finali nazionali - CSI di Montecatini Terme (PT)


GRAVINA - Il collega Michele Damiani rappresenterà la sezione arbitri CSI "Silvium" di Gravina - nel ruolo di osservatore arbitrale - in occasione delle finali nazionali dei campionati a squadre del Centro Sportivo Italiano in programma a Montecatini Terme dal 26 al 30 giugno p.v. 

In qualità di unico rappresentante regionale, designato dall'organo tecnico nazionale Alessandro Rossi, sarà impegnato nella valutazione degli arbitri di calcio a 11 per le categorie allievi e juniores maschili.

Al collega Michele Damiani va l'in bocca al lupo da parte del presidente di sezione Carlo Rutigliano, del consiglio direttivo e di tutti gli associati della sezione arbitri CSI "Silvium" di Gravina.

Segreteria AASG-CSI Gravina


Campionato nazionale CSI calcio a 7 Open - 2015 - Fase Interregionale


FASE  INTERREGIONALE

TURNO DI QUALIFICAZIONE ALLE FINALI DEI CAMPIONATI NAZIONALI - CSI
21/06/2015 - "Centrocampo Sport Center" - FOGGIA

Gara ad eliminazione diretta
FLY ART ISCHIA (CAMPANIA) - TORINO ALTAMURA (PUGLIA)    1 - 3



TORINO ALTAMURA (PUGLIA) ammesso alla fase nazionale

martedì 16 giugno 2015

Europeo Under21 al via: dove vederla in tv, calendario, orario partite, stelle e squadre partecipanti

ROMA - Dopo la Copa America è probabilmente la competizione più importante del calcio d’estate. Parliamo del Campionato europeo Under21 che il 17 giugno prenderà il via in Repubblica Ceca. 14 giorni filati, tutto d’un fiato, fino alla finale del 30 giugno. Otto le squadre qualificate, divise in due gironi. Non manca l’Italia che è inserita nel Gruppo B con Inghilterra, Portogallo e Svezia. Obiettivo minimo le semifinali che danno anche l’accesso all’Olimpiade di Rio de Janeiro 2016. In verità potrebbe bastare anche meno se l’Inghilterra, che non può prendere parte ai Giochi Olimpici visto che non gareggia come Regno Unito, dovesse andare molto avanti. Discorsi che per ora lasciano il tempo che trovano, visto che i ragazzi di Gigi Di Biagio puntano in alto.

È la 20ª edizione dell’Europeo Under21. L’Italia è una specialista della competizione, vinta già in cinque occasioni. Ma l’ultimo è trionfo è un po’ troppo datato (in Germania nel 2004, con una squadra che faceva leva sui gol di Gilardino e sul carisma di De Rossi). Gli undici anni passati senza un alloro stanno a testimoniare la reale difficoltà del nostro calcio nel tirare fuori giovani all’altezza, oltre ai conseguenti miglioramenti delle nostre avversarie. Gli azzurrini sono però reduci dalla finale di due anni fa, quando in Israele furono travolti dall’imbattibile Spagna. Proprio gli iberici saranno i grandi assenti della competizione. La squadra probabilmente più quotata – assieme alla Francia, altra grande mancanza di Repubblica Ceca 2015 – che s’è fatta sorprendere nei playoff dalla Serbia.

In contumacia degli spagnoli i pronostici sono piuttosto aperti. L’Italia si gioca certamente le proprie carte e quanto meno la semifinale – passano le prime due di ogni girone – sembra alla portata. Intrigano tanto la Germania, che come risaputo ha svolto negli ultimi due lustri un lavoro encomiabile con i giovani, e anche l’Inghilterra che tra le proprie file la stella più scintillante del torneo: Harry Kane, coi suoi 21 gol in Premier.

Dove seguirlo: Dirette testuali delle gare dell’Italia su IBTimes. In tv Rai1 trasmetterà tutti i match dell’Italia, mentre RaiSport1 tutti gli altri. In streaming sul sito della Rai.

GIRONI

Girone A (a Praga): Repubblica Ceca, Germania, Danimarca, Serbia.

Girone B (a Olomouc e Uherske Hradiste): Inghilterra, Italia, Portogallo, Svezia


CALENDARIO E ORARI

Gruppo A

Mercoledì 17/6/2015
ore 18:00 – Repubblica Ceca  – Danimarca - Eden Aréna (Praga)
ore 20:45 – Germania  – Serbia  - Stadion Letná (Praga)

Sabato 20/6/2015
ore 18:00 – Serbia – Repubblica Ceca - Stadion Letná (Praga)
ore 20:45 – Germania – Danimarca - Eden Aréna (Praga)

Martedì 23/6/2015
ore 20:45 – Repubblica Ceca – Germania - Eden Aréna (Praga)
ore 20:45 –  Danimarca – Serbia -  Stadion Letná (Praga)


Gruppo B

Giovedì 18/6/2015 
ore 18:00  – Italia – Svezia – Andrův Stadion (Olomouc)
re 20:45 - Inghilterra – Portogallo - Stadio Městský (Uherske Hradiste)

Domenica 21/6/2015
ore 18:00 – Svezia – Inghilterra – Andrův Stadion (Olomouc)
ore 20:45 – Italia – Portogallo - Stadio Městský (Uherske Hradiste)

Mercoledì 24/6/2015
ore 20:45 - Inghilterra – Italia - Andrův Stadion (Olomouc)
ore 20:45 – Portogallo – Svezia - Stadio Městský (Uherske Hradiste)


Semifinale

Sabato 27/6/2015
ore 18:00 – Vincitrice Gruppo A  – Seconda classificata Gruppo B - Stadion Letná (Praga)
ore 20:45 – Vincitrice Gruppo B – Seconda classificata Gruppo A - Andrův Stadion (Olomouc)

Spareggio Olimpiadi Rio 2016

Domenica 28/6/15


Finale

Martedì 30/6/2015 – ore 20:45 – Eden Aréna (Praga)

fonte it.ibtimes.com

A Barcellona c’è Spagna-Italia

ROMA - Dopo l’amichevole con l’Irlanda in marzo, e i successivi raduni di Coverciano, e più recentemente a Feltre, la Nazionale di calcio amputati Csi è pronta a volare in terra iberica per un nuovo appuntamento continentale. 

Sabato 20 giugno alla Ciudad Deportiva “Dani Jarque” in Barcellona – ore 19,30 – si gioca infatti Spagna-Italia, con la  nazionale iberica, assai giovane ma dalle grandi capacità. La spedizione azzurra partirà nella mattinata del 19 giugno verso la città catalana per una trasferta che, al di là della rivalità  e del sano agonismo, farà dell'amicizia e della condivisione di valori la sua principale missione.

Sabato mattina è in programma la visita al museo del futbol club Barcelona e del Camp Nou, quindi nel pomeriggio il match

Tra i 12 convocati, dai due tecnici Renzo Vergnani e Paolo Zarzana sarà la prima volta per il secondo portiere, il veronese Alessandro Pighi, e riconfermato anche il bergamasco Daniele Piana.
L’elenco dei 12 atleti convocati:
Daniel Priami
Riccardo Tondi
Arturo Mariani
Stefano Starvaggi
Paolo Capasso
Emanuele Padoan
Francesco Messori
Daniele Piana
Gianni Sasso
Salvatore La Manna
Emanuele Leone
Alessandro Pighi

La responsabile Sport e Disabili Csi, Anna Maria Manara ha ricordato alla vigilia come i nostri atleti  siano vera testimonianza dei valori sportivi del Csi, certa che anche in terra spagnola le stampelle azzurre si faranno valere. Su FB Calcio amputati Italia tutta la trasferta in diretta.

fonte csi-net.it

venerdì 12 giugno 2015

V Canicola “Sporting Club” di Calcio a 7


3° Memorial di calcio giovanile "Ivan Aquilini"

 

Domenica 14 giugno 2015
ore 9,00

Centro Sportivo “Sportland”
Gravina in Puglia (BA)

arbitri Caputo Vincenzo Flavio, D'Ecclesiis Michele,
Lovaglio M. Vito e Santorsola Antonio
(sez. Arbitri “Silvium” Gravina)

Designazioni internazionali Uefa Euro 2016


13/06/2015
Repubblica d'Irlanda - Scozia
Stadio: "Aviva Stadium" - Dublino (IRL) 
Uefa Euro 2016 - Qualificazioni - Girone D
ARBITRO: Nicola RIZZOLI
Assistente Arbitrale 1: Elenito DI LIBERATORE
Assistente Arbitrale 2: Gianluca CARIOLATO
AAR 1: Luca BANTI
AAR 2: Davide MASSA
IV Ufficiale: Matteo PASSERI

giovedì 11 giugno 2015

Gara podistica Trail delle 5 Querce


















Campionato nazionale CSI calcio a 7 Open - 2015 - Fase Regionale


FASE  REGIONALE

TURNO DI QUALIFICAZIONE ALLE FINALI DEI CAMPIONATI NAZIONALI - CSI
16/05 - 06/06/2015 - ALTAMURA (BA) / ANDRIA (BT)

Girone “Unico”
SPORT VILLAGE ANDRIA (BAT) - ICARO ANDRIA (BAT)    5 - 2
 TORINO ALTAMURA (BARI) - INTER ALTAMURA (BARI)    2 - 0

ICARO ANDRIA (BAT) - TORINO ALTAMURA (BARI)    1 - 5

SPORT VILLAGE ANDRIA (BAT) - INTER ALTAMURA (BARI)    3 - 6

TORINO ALTAMURA (BARI) - SPORT VILLAGE ANDRIA (BAT)    4 - 0

INTER ALTAMURA (BARI) - ICARO ANDRIA (BAT)    4 - 0


Classifica  Finale

TORINO ALTAMURA (BARI) ammesso alla fase interregionale

mercoledì 10 giugno 2015

Smart Goal e Academy Viola vincono la 'Gazzetta Cup con Ringo'

ROMA - La Smart Goal di Torino (categoria Junior) e la Academy Viola di Reggio Calabria (categoria Young) hanno vinto quest’oggi allo Stadio Olimpico di Roma la Finale Nazionale del torneo di calcio “Gazzetta Cup 2015 con Ringo”, il più grande d’Italia per ragazzi, realizzato da La Gazzetta dello Sport in collaborazione con il Centro Sportivo Italiano e Ringo, un sodalizio al quale quest’anno si è aggiunta anche Macron come partner tecnico: l’azienda bolognese, infatti, ha fornito abbigliamento e attrezzature ai ragazzi iscritti e ha vestito le 24 squadre che hanno preso parte alla Finale Nazionale.

Nel suggestivo scenario dell’Olimpico la Smart Goal ha vinto il girone finale a quattro squadre della categoria Junior precedendo, nell’ordine, la Euro Sport Academy di Brindisi (arrivata a pari punti con la Smart Goal, ma sconfitta per 2-1 nello scontro diretto), la Eriberto Bosico di Terni e il Dueville Passo di Riva (della provincia di Vicenza).
La Academy Viola invece ha fatto suo il Torneo della categoria Young precedendo, anche in questo caso al termine di un girone finale a quattro, il Real Avella di Avellino, la Savian Savigliano di Cuneo e la Euro Sport Academy di Brindisi (unica società a qualificare due squadre alla Finale Nazionale). A premiare i vincitori sul podio è stato Aldair, ex difensore della Roma e del Brasile campione del mondo 1994.

La novità di quest’anno era rappresentata dal contest Ringo Quick Feet, un gioco nel quale hanno potuto cimentarsi i ragazzi partecipanti a Gazzetta Cup e tutti i loro coetanei che hanno voluto prender parte a questa divertentissima sfida basata sulla rapidità e la precisione nel calciare il pallone. Il contest si è svolto con successo in occasione di tutte le Fasi Cittadine e alla Finale Nazionale. Sono stati assegnati due premi per ciascuna categoria (Junior e Young): un completo da calcio Ringo e un pallone autografato da Stephan El Shaarawy sono andati ai vincitori del contest; è stato anche messo in palio ed estratto a sorte, tra tutti i partecipanti, un altro pallone autografato da El Shaarawy.

fonte csi-net.it


9° Torneo “CRAL Banca Popolare di Puglia e Basilicata” di calcio a cinque


lunedì 8 giugno 2015

9° Torneo “CRAL Banca Popolare di Puglia e Basilicata” di calcio a cinque - Finale


GLI ULTIMI MONACI - GIOIA DEL COLLE
Martedì 9 giugno 2015
ore 19,00
Centro Sportivo “Sporting Club - Martimucci”
Altamura (BA)

arbitri Damiani Michele (II) e Lovaglio M. Vito
(sez. Arbitri “Silvium” Gravina)

Il Sacro Cuore di Firenze vince la Junior Tim Cup

ROMA –  E’ l’Oratorio Sacro Cuore di Campi Bisenzio (FI)  il vincitore della III edizione della “Junior TIM Cup - Il calcio negli oratori”, il torneo di calcio a 7 Under 14 promosso da Lega Serie A, TIM e CSI la cui fase finale  si è disputata oggi allo Stadio Olimpico di Roma. Dopo una lunga stagione ricca di emozioni in campo ed esperienze indimenticabili al fuori dal rettangolo di gioco, per la Junior TIM Cup si chiude un’edizione da record con 820 oratori partecipanti nelle 15 città della Serie A TIM, il coinvolgimento di oltre 11mila ragazzi e 4mila 500 partite disputate.

All’Olimpico, si sono affrontate quattro delle 16 squadre finaliste: l’Oratorio Sacro Cuore di Campi Bisenzio (FI) ha battuto con il risultato 1 -0 la Parrocchia San Cosimo di Struppa di Genova. Al terzo e al quarto posto si sono piazzati la Parrocchia San Giuseppe Lavoratore di Bologna e l’Oratorio Don Guanella di Napoli. Anche nella finale per il bronzo il risultato dopo i 20 minuti di gioco é stato di 1-0.
Tutti i ragazzi scesi in campo allo Stadio Olimpico sono stati premiati da Marco Brunelli, Direttore Generale Lega Serie A, Cristiano Habetswallner, Responsabile Sponsorship Telecom Italia e Massimo Achini, Presidente nazionale del  Centro Sportivo Italiano.
Così la Junior TIM Cup 2014/2015 si è chiusa nel modo più tradizionale, il trofeo alzato al cielo, ma anche più sportivo, l’abbraccio tra tutte le squadre in campo, nel rispetto di quei valori che stanno alla base del progetto di comunicazione TIM “Il Calcio è di chi lo ama” che ha l’obiettivo di restituire il calcio ai valori veri e fondanti dello sport.

I numeri della Junior TIM Cup 2014/2015:
- 820 oratori coinvolti 

- 11 mila ragazzi coinvolti 
- 4 mila 500 partite
- 20 Allenamenti con le squadre di Serie A TIM
- 15 Pre-gara prima delle partite della Serie A TIM
- 1 Pre-gara prima della Finale di TIM Cup
- 15 Laboratori sul cyberbullismo negli Oratori delle 15 città della Serie A TIM
- 2 Master Class sul Cyberbullismo tenuti dal Prof. Picozzi
- 14 Incontri con i vescovi
- 3 inaugurazione dei Campi dell’Amicizia: Napoli con l'Oratorio Don Guanella di Scampia; Cagliari con la Parrocchia San Redentore di Monserrato; Genova con Parrocchia di San Giuseppe al Lagaccio.

fonte csi-net.it

domenica 7 giugno 2015

Gara podistica Trail delle 5 Querce


GRAVINA - Questa mattina, sui sentieri variopinti del bosco “Difesa Grande”, si è tenuta la quarta edizione del “Trail delle 5 Querce”, una gara podistica all’insegna della natura e dell’avventura,  che ha visto la partecipazione di circa 700 atleti.

Dopo il successo ottenuto nelle precedenti edizioni la ASD “Gravina Festina Lente”, società organizzatrice dell’evento, quest’anno ha proposto un unico arduo percorso di 21 km.

Tra il folto gruppo dei volontari e dello staff organizzativo anche l'Associazione Arbitri "Silvium" capeggiata dal presidente Carlo Rutigliano.


giovedì 4 giugno 2015

La Junior Tim Cup si chiude all'Olimpico

ROMA - Sono 16 le squadre finaliste della III Edizione della “Junior TIM Cup - Il calcio negli oratori” - il torneo giovanile a 7 under 14 promosso da Lega Serie A, TIM e Centro Sportivo Italiano -  pronte a vivere il loro sogno a Roma, sul campo dello Stadio Olimpico.

Non solo calcio giocato ma tanto divertimento per gli oltre 300 ragazzi arrivati alla fase finale della Junior TIM Cup 2014/2015 che, da venerdì 5 a domenica 7 giugno, trascorreranno tre giorni in compagnia vivendo il vero spirito di squadra dentro e fuori dal campo.  In particolare, venerdì 5 giugno, nella Sala Executive dello Stadio Olimpico alle ore 16.30, tutte le squadre finaliste parteciperanno alla cerimonia di presentazione con il sorteggio dei gironi e la consegna delle maglie ufficiali. 

L’evento entrerà nel vivo sabato 6 con le qualificazioni: a partire dalle ore 11 i ragazzi scenderanno in campo per calcare il manto erboso dell’Olimpico vivendo il sogno di ripercorrere le orme dei grandi campioni della Serie A TIM. Infine, domenica 7 giugno la giornata sarà aperta dall’incontro dedicato al cyberbullismo con il Prof. Massimo Picozzi, a conclusione di un percorso durato due edizioni, contrassegnato dall’hashtag #ilbulloèunapalla. Nel pomeriggio invece tutte le squadre concluderanno i gironi eliminatori: solo le migliori 4 si contenderanno il titolo finale della III Edizione della Junior TIM Cup, e solo una squadra potrà alzare il trofeo 2014/2015.

Con la fase finale all’Olimpico, si chiude la terza edizione della Junior TIM Cup che ha portato ancora una volta all’interno degli stadi della Serie A TIM quei principi di sportività e rispetto alla base del progetto di comunicazione TIM “Il Calcio è di chi lo ama” che ha l’obiettivo di restituire il calcio ai valori veri e fondanti dello sport.

Le squadre finaliste: Bergamo, Oratorio Albino; Cagliari, Parrocchia Santa Monica; Cesena, Parrocchia San Giuseppe Lavoratore; Empoli, C.P. Santa Maria Ausiliatrice; Firenze, Oratorio Sacro Cuore; Genova, Parrocchia San Cosimo di Struppa; Milano, Oratorio Beata Vergine Addolorata e Oratorio San Luigi; Napoli, Oratorio Don Guanella; Torino, Oratorio San Giovanni Paolo II; Parma, Oratorio Spirito Santo; Palermo, Oratorio Salesiano San Matteo; Parma, Oratorio Spirito Santo; Roma, Oratorio La Resurrezione; Sassuolo, Parrocchia Santa Teresa; Torino, Oratorio Giovanni Paolo II; Udine, Oratorio San Giuseppe; Verona, Parrocchia Santo Stefano.

fonte csi-net.it

lunedì 1 giugno 2015

Campionato nazionale CSI calcio a 5 Open - Fase regionale Basilicata


FASE REGIONALE - SEMIFINALE

DANZAMANIA POTENZA - I SPORT 1 MELFI

Mercoledì 3 giugno 2015
ore 21,00
Centro Sportivo “Country Club”
Potenza

arbitri Cassano Ernesto e Visci Francesco
(sez. Arbitri "Silvium" Gravina)